27 Febbraio 2021

Shiatsu contro la depressione

Shiatsu contro la depressione
Shiatsu contro la depressione
Shiatsu_00
Capita spesso di sentirsi particolarmente “giù di corda”. La pratica dell’autoshiatsu può rivelarsi un rimedio assai efficace non solo per procurarsi benessere fisico, ma anche per sollevare il proprio stato d’animo nei momenti di depressione.
Scegliere un programma quotidiano di applicazioni shiatsu è davvero un modo per cambiar vita, per dare un calcio alla depressione.
Una svolta da rendere definitiva aggiungendo allo shiatsu anche un programma di ginnastica aerobica e una dieta ipocalorica basata su cibi nutrienti e molto naturali.
Naturalmente, quando la depressione si fa grave ed è causata da stati molto profondi di disagio fisico e/o psicologico, diventa indispensabile il ricorso a un centro d’igiene mentale ed anche, se è il caso, ad un competente intervento medico.
Nell’eseguire gli esercizi descritti in questo capitolo si tenga presente che, in generale, il massaggio praticato muovendo le dita in senso orario è destinato od in fondere energia, mentre i movimenti opposti delle dita, in senso antiorario, producono l’effetto del rilassamento.
Se, nell’eseguire le manipolazioni consigliate, un determinato punto si dimostra particolarmente sensibile, non bisogna allarmarsi, significa soltanto che lì si è accumulata maggiore tensione, da eliminare appunto con la pratica shiatsu.
Se questo caso si verifica è meglio iniziare con un tocca delicato e poi aumentare il grado di pressione man mano che la tensione diminuisce.
SENTIRSI PIU’ DISTESI
Un esercizio che si può eseguire dappertutto e in qualsiasi situazione, anche se complessivamente dura più di un minuto, con benefici effetti rilassanti, è quello che considera il punto shiatsu posto sulla membrana tra il pollice e l’indice della mano destra.
Localizzato questo punto, vi si poggino il pollice e l’indice della mano sinistra e io si stimoli con leggeri e ripetuti pizzichi, oppure esercitandovi una pressione pulsante, per circa trenta secondi.
Ci si rilassi un po’, respirando profondamente, e si ripetano gli stessi movimenti sulla mano sinistro.
Esaurita questa prima fase, si proceda con l’appoggiare le dita della mano sinistra sulla parte sommitale del capo e col praticare un massaggio in senso orario su questo punto shiatsu per circa trenta secondi.
Quindi ci si rilassi, espirando e inspirando a fondo, e si rifacciano gli stessi movimenti per altri trenta secondi.
per sentirsi distesi
Dopo ciò si passi, in sequenza, a localizzare il punto shiatsu che si trova nell’interno dell’avambraccio destro, dalla parte del mignolo,a distanza di circa due centimetri e mezzo dal bordo esterno del polso.
Individuato questo punto lo si pizzichi con il pollice e l’indice sinistro, o lo si massaggi, per circa quindici secondi.
Poi, dopo qualche attimo di rilassamento, si ripetano gli stessi movimenti sul braccio sinistro, sempre per quindici secondi circa.
Ci si rilassi ancora e si ripeta l’intera sequenza.
DEPRESSIONE OCCASIONALE
Quando, occasionalmente, ci si sente un po’ depressi e di cattivo umore, è il caso di eseguire quest’esercizio, rimanendo seduti, o anche sdraiati, respirando profondamente e tenendo gli occhi chiusi.
Si cinga con le dita della mano sinistra il polso destro, in modo che il pollice risulti appoggiato alla parte interna del polso stesso, quella più vicina alla palma della mano, e le altre dita ne tocchino, all’esterno, la parte opposta.
Quindi si effettui un delicato e carezzevole massaggio sulle pieghe del polso, muovendosi dapprima da destra verso sinistra e poi da sinistra verso destra per la durata complessiva di circa trenta secondi.
Poi si ripetano gli stessi movimenti a mani invertite.
depressione occasionale

VINCERE IL CATTIVO UMORE

Ecco un esercizio facile, estremamente rilassante ed in grado di sollevare anche l’umore più nero, che si può, anzi è preferibile, collegare ai movimenti dell’esercizio precedente o a qualsiasi altra pratica shiatsu.
Si consiglia, preliminarmente, di sfregarsi le mani l’una contro l’altra, come per riscaldarle e conferire loro nuova energia.
Ciò fatto, rimanendo seduti oppure sdraiandosi, si appoggino le dita della mano sinistra, allargandole leggermente, ove necessiti, per coprire tutta l’area interessata, sull’avvallamento che si trova lungo la linea centrale della parte superiore del busto, tra l’ombelico e la base delle costole, proprio sopra lo stomaco.
Localizzato questo punto shiatsu vi si eserciti sopra una leggera pressione, ad occhi chiusi, con le dita ferme, per circa trenta secondi. Quindi, dopo un bel respiro profondo, si ripeta l’intera sequenza.
shiatsu per cattivo umore

tratto da Shiatsu, stare bene e tenersi in forma con la forza delle dita di Geremy Becharm,-  Ediz. Biesse

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi