23 Agosto 2019

Cloro

Sebbene non sia presente negli Integratori Alimentari è stato ugualmente inserito per il suo ruolo all’interno dell’organismo umano.

Il Cloro, con il Sodio ed il Potassio, regola nell’organismo l’equilibrio del Ph e la pressione osmotica di tutti i liquidi corporei: sangue, urine e fluidi intracellulari.
Il Cloro partecipa al processo di produzione dell’organismo dell’acido cloridrico, succo enzimatico essenziale per il corretto processo digestivo delle proteine e degli alimenti fibrosi non raffinati. Il Cloro aiuta l’eliminazione delle sostanze tossiche, stimola il fegato e partecipa al mantenimento in buona salute di tendini ed articolazioni.
Alimenti che ne contengono sono: alga kelp, sale, farina di segale, olive mature, datteri, frumento integrale, fagiolini, mandorle, noci, ciliegie, pere, arance, castagne, pesche e  albicocche
Avvertenze 
 
Il Cloro non è presente negli integratori alimentari ed è bene che non sia presente nell’acqua potabile in quanto combinandosi con altri metalli pesanti  distrugge la vitamina E e  una parte della flora intestinale.
Un po’ di storia
Il composto più comune del cloro, il cloruro di sodio è conosciuto dall’antichità, gli archeologi hanno scoperto che il sale veniva usato già prima del 3000 a.C.
L’acido cloridrico era già conosciuto nell’800 d.C. dall’alchimista Jābir ibn Hayyān, mentre nel 1400 l’acqua regia, una mistura di acido cloridrico e acido nitrico era usata per sciogliere l’oro.
Il cloro fu scoperto nel 1774 da Carl Wilhelm Scheele, che erroneamente però lo ritenne un composto dell’ossigeno. Fu battezzato cloro come elemento chimico nel 1810 da Humphry Davy, che lo riconobbe finalmente come tale. In precedenza era chiamato anche “spirito di sale”.
La sezione Minerali  è a cura di Osvaldo Cioè

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi