26 Marzo 2019

Iodio

Lo Iodio è un minerale traccia presente in piccolissima quantità nell’organismo umano, ma estremamente importante per l’organismo poiché è essenziale per il funzionamento della ghiandola tiroidea. Una sua carenza determina l’insorgenza del gozzo. Lo Iodio è essenziale per la formazione degli ormoni tiroidei, i quali regolano i metabolismi, la crescita del corpo ed il suo consumo energetico. Lo Iodio serve per aiutare il corpo a bruciare i grassi, all’organismo per trasformare il carotene in Vitamina A.
Gli alimenti che ne contengono sono: alghe,  frutti  e pesci di mare, sali iodati, aglio, rape, asparagi, semi di sesamo, spinaci.
Avvertenze 
 
Nell’alimentazione non si deve eccedere nel consumo di cavoli, cavolini , cavolfiore, rape, pesche e spinaci, specialmente  crudi,   perché possono bloccare l’assimilazione dello Iodio nella ghiandola tiroidea, particolare questo importante per gli ipotiroidei.
Un po’ di storia
Lo iodio (dal greco iodes, violetto) fu scoperto da Bernard Courtois nel 1811. Egli era il figlio di un fabbricante di salnitro (nitrato di potassio), un componente essenziale della polvere da sparo. In quel tempo la Francia era in guerra e c’era una grande domanda di polvere da sparo: il nitrato di potassio veniva isolato bruciando le alghe marine spiaggiate sulle coste della Normandia e della Bretagna, e lavando la cenere ottenuta con acqua, mentre il residuo veniva poi distrutto aggiungendo acido solforico.
La sezione Minerali  è a cura di Osvaldo Cioè

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi