01 Ottobre 2022

Oscillococcinum

Oscillococcinum è un rimedio con caratteristiche molto interessanti, che lo avvicinano a Carcinosinum. E’ considerato il vaccino antinfluenzale omeopatico.
Potrebbe rappresentare un’alternativa al tradizionale vaccino antinfluenzale, il quale, si sa, non è esente da effetti collaterali. Si tratta di un rimedio, che ha l’obiettivo di  prevenire l’influenza e che dovrebbe essere preso a partire dalla metà di ottobre.
Obesità, pelle color caffe-latte, aggravato dagli ambienti chiusi e prima del temporale; pignolo e meticoloso, prova ansietà in anticipo nei confronti degli altri.
Oscillococcinum è usato anche semplicemente per ridurre gli attacchi virali; preventivo nelle epidemie influenzali.
Sarebbe ricavato a partire dal cuore e dal fegato di anatra muschiata, a una diluizione di 200 K. Il preparato viene diluito 1:100 per 200 volte con il metodo delle diluizioni Koraskoviane, cioè un beker da 100ml viene riempito con 99 ml di acqua e 1ml di principio attivo, agitato e poi il contenuto buttato completamente, in seguito viene riempito nuovamente con 100ml di acqua agitato e buttato, il tutto per 200 volte.
Sintomi di origine mentale
Paura delle tempeste.
ha bisogno di lavarsi le mani spesso, per paura di stringere la mano per paura del contagio. La paura di sporcizia, inquinamento.
Non tollerare il disordine, è un freak ordinato. Ostinato.
L’angoscia e l’ansia per nessun motivo, con pallore e brividi.

tratti dal libro “Manuale pratico di Omeopatia” di Ruggero Dujany edito da Red/Studio redazionale

Related posts