11 Agosto 2022

Petroleum

La mente di Petroleum è confusa, il paziente si perde facilmente nelle strade che conosce, poiché la contusione aumenta all’aria aperta. E’ ansioso e triste. può essere irascibile e piange se provocato, offendendosi per nulla.
Petroleum sente che la morte e vicina e ha fretta di mettere ordine nei suoi affari.
Petroleum soffre di mal di male di mal d’auto con nausea, pallore. sudore profuso, migliorato facendosi aria e chiudendo gli occhi.
Vertigine alzandosi la testa e sensibile all’aria fredda, l’occipite è pesante come piombo.
La pelle è ricca di sintomi che sono peggiorati d’inverno e migliorati d’estate. Ragadi delle mani aggravate d’inverno.
Formazione di vescicole che danno croste o ulcere. Le piccole ferite suppurano facilmente.
Nell’herpes le vescicole sono piccole (mentre quelle di Rhus sono larghe), prudono, bruciano e pungono.
Geloni.
Pruriti di notte.
Eczemi cronici secernenti nello scalpo e dietro le orecchie.
Sudori fetidi delle ascelle.
Sensazioni di freddo parziali. Freddo nello stomaco, nell’addome, nell’utero, tra le scapole, sensazione che il cuore sia freddo.
Ardore del palmo delle mani e dei piedi, tanto che deve tenerli fuori delle coperte.
Catarri cronici puzzolenti al naso (ozena), di colore giallo, con croste. Catarro nelle coane cioè nelle aperture posteriori della fossa nasale) e nella faringe, peggiorato al mattino.
Disturbi gastrici delle gravide.
Senso di pienezza dopo poco cibo. Dolori gastrici, aggravati quando lo stomaco è vuoto. Deve costantemente mangiare qualcosa.
Disgusto per la carne e per i grassi.
Fame tremenda dopo essere andato di corpo in diarrea.
Fame di notte (però non può mangiare senza avere dolore).
La diarrea è presente solo di giorno, al contrario la tosse è presente solo di notte.
Sensibile ai cambiamenti di tempo (è aggravato prima del temporale).
Durante la febbre Petroleum (specie quelle tifoidi) soffre di allucinazioni. Pensa di essere doppio, che un altro sia nel letto con lui. Nelle febbri puerperali la madre vede due bambini nella culla, mentre ce n’è solo uno.
Petroleum è aggravato dall’umido prima del temporale, andando in barca o in auto anche durante l’inverno.

tratti dal libro “Manuale pratico di Omeopatia” di Ruggero Dujany edito da Red/Studio redazionale

Related posts