14 Novembre 2019

Acqua e salute

Acqua e salute e … 
“L’acqua scintillante che scorre nei ruscelli e nei fiumi
non é soltanto acqua: è il sangue dei nostri antenati”
Capo indiano dei Duwamish 

Acqua Diamante

Sto “navigando” da un’ora, sono immersa nel web alla ricerca di notizie sull’Acqua e scopro che questo è un argomento (uno dei pochi) che mette quasi tutti d’accordo: l’acqua è un elisir, l’acqua ha funzioni fisiologiche di vitale importanza per la salute dell’organismo e per l’umanità intera, l’acqua così semplicemente trasparente e quasi insapore contiene tante sostanze organiche indispensabili alla vita tanto che un uomo può resistere molti giorni senza mangiare, ma non senza bere.
Ma iniziano a venire alla luce, grazie agli esperimenti e le prove condotti da almeno cinquant’anni, altri affascinanti poteri dell’acqua.
Si conosce molto sulle proprietà fisiche dell’acqua per questo non farò il lunghissimo elenco di tutti i benefici di un corretto apporto d’acqua quotidiano e degli spiacevoli effetti della disidratazione, per questo vi invito ad una “immersione” nel web o all’acquisto di libri specializzati, ma vorrei soffermarmi sulle sue proprietà energetiche sottili.
Il Dottor Bernard Grad, dell’Università di Montreal, negli anni ’60 studiando se i “guaritori” ottenevano degli effetti reali sul campo fisico-energetico dei pazienti decise di eliminare l’effetto “carisma-fede” che questi potevano indurre e sostituì agli esseri umani animali e piante.
Prese due contenitori dove piantò semi d’orzo in acqua salata (notoriamente un ritardante di crescita), il contenitore n. 1 fu trattato con l’imposizione delle mani del guaritore il n. 2 non fu trattato. Seguendo le fasi di crescita dei semi il Dottor Grad notò che i semi immersi nell’acqua trattata dal guaritore germogliavano prima degli altri. Non solo: quando i germogli di entrambi i contenitori vennero piantati in terra, le piantine trattate crebbero in modo significativo in altezza, peso e contenuto di clorofilla rispetto alle altre; l’esperimento fu ripetuto molte volte con gli stessi risultati positivi. Questo significava
che l’acqua aveva le capacità di “caricarsi” delle vibrazioni emesse da ciò con cui veniva a contatto. Immagazzinava le informazioni.
Ma per la nostra mente razionale, abituata a “vedere per credere” questi studi, condotti in laboratori lontani da noi e lontani dalla possibilità di toccare con mano i risultati ottenuti, hanno scarso valore. Ci è venuto in aiuto i Dottor Masaru Emoto, un ingegnoso scienziato giapponese che è riuscito a fotografare il comportamento dell’acqua e anche i suoi i gusti.
Alcune parole, suoni, immagini vengono “mostrate” all’acqua prima di essere fotografata. L’acqua portata a -25 °C, quindi congelata, viene poi fotografata in un ambiente che mantiene i -5° entro due minuti, prima che la goccia si sciolga sotto il calore della luce del microscopio. I risultati sono affascinanti.
Parole come grazie, pace, amore, immagini di delfini che saltano gioiosi nel mare, suoni e musiche sacre e non, formano cristalli dalle forme armoniche, colorate e limpide, diversamente parole, suoni o immagini forti e con valenze contrarie all’armonia formano cristalli caotici, senza contorni e scuri.
Questo senza dubbio ci fa credere a ciò che il Dott. Grad sperimentava cinquanta anni fa.
Insomma l’acqua può trasmettere, quando positivamente caricata, vibrazioni armoniche e di salute e guarigione.
Proprio oggi (22 marzo) mentre scrivo questo articolo è la giornata mondiale dell’acqua e… mi sembra opportuno iniziare da oggi i miei personali esperimenti.
Ho fatto ascoltare un Notturno di Chopin all’acqua che berrò durante il giorno, e penserò con quale limpido e armonico cristallo entrerò in contatto.
operatrice olistica, insegnante Yoga
Per saperne di più
• Feydoon Batmanghelidj. Il tuo corpo imlpora acqua.
Macro edizioni
• Masaru Emoto e Jurgen Fliege. L’acqua che guarisce.
Edizioni Mediterranee.
• Masaru Emoto. La risposta dell’acqua. Edizioni Mediterranee.
• Masaru Emoto. L’acqua che guarisce. Edizioni Mediterranee.

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi