21 Maggio 2019

Olio essenziale di Anice Verde

OLIO ESSENZIALE DI ANICE VERDE 
Pimpinella anisum L.
Famiglia:Umbrellifereae
nota di cuore
Un tempo si riteneva che i semi di Anice fossero efficaci contro le punture degli scorpioni.
Pianta erbacea annuale che raggiunge un’altezza dai 30 ai 50 centimetri con foglie laciniate delicate e fiori bianchi che formano infiorescenze a ombrella. I frutti sono ovali, pelosi, di un colore grigio tendente al verde chiaro. Cresce spontanea nelle regioni mediterranee, ma per l’uso culinario è diffusamente coltivata un po’ ovunque.
L’olio essenziale di Anice Verde si ricava dai semi con il metodo della distillazione in corrente di vapore e se ne ottiene un liquido giallo paglierino chiaro che emana un profumo di spezie, tendente al dolce.
Carminativo, espettorante, galattagogo, digestivo, aperitivo. L’olio essenziale di Anice verde si dimostra efficace per combattere l’aerofagia, i dolori addominali, per eliminare il catarro bronchiale e per stimolare la secrezione del latte.
CONSIGLI PRATICI
mettete i goccia di olio essenziale di Anice verde in i cucchiaino di miele di buona qualità. Sciogliete il miele in una tazzina da caffè di acqua calda e bevetelo dopo i pasti principali.
in 1 cucchiaio di olio di Mandorle dolci diluite 4 gocce di olio essenziale di Anice verde. Usate questa miscela per massaggiare la zona dolente, badando a far assorbire completamente l’olio. Coprite con un panno di lana caldo e sdraiatevi finché non farà effetto.
in 50 ml di olio di germe di grano (utile per prevenire il formarsi di smagliature sul seno) mettete 5 gocce di olio essenziale di Anice verde. Mescolate bene e usate la mi scela per massaggiare delicata mente, due volte al giorno, il seno, evitando la zona del capezzolo e badando a fare penetrare completamente l’olio.
in 1 cucchiaio di olio di Mandorle dolci diluite 5 gocce di olio essenziale, massaggiate delicatamente il petto con questa miscela facendola penetrare completamente, coprite quindi con un panno di lana caldo.
Meglio eseguire questa opera zione la sera, prima di coricarvi. Se siete costretti a letto, ripetete il massaggio, due o tre volte, nell’arco della giornata.

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi