21 Maggio 2019

Olio Essenziale di Arancio Amaro

OLIO ESSENZIALE DI ARANCIO AMARO
 Citrtus Aurantium L.
Famiglia: Auranziaceae
nota di testa
Alimenti
Alimenti
Si dice che già intorno all’anno Mille l’Arancio amaro fosse diffusamente coltivato in Sicilia per usi terapeutici.
Albero sempreverde che può rag giungere l’altezza di circa 10 me tri, con foglie di forma ovale di un bel verde scuro, lucide sulla pagi na superiore e più chiare invece su quella inferiore. All’ascella delle foglie presenta delle spine, i fiori sono bianchi, piccoli, delicati ed emanano un intenso profumo. li frutto è simile all’arancia che tutti conosciamo, ma più piccolo e con la scorza più scura.
Questa pianta pur essendo origi naria dei paesi dell’Estremo Oriente si è perfettamente adattata in tutte le zone a clima temperato, come le regioni, ad esempio, mediterranee.
L’olio essenziale viene estratto con il metodo della spremitura a freddo della scorza e se ne ottie ne un liquido di un colore giallo piuttosto scuro, tendente al marrone, che emana un profumo secco, tipico della scorza.
Antispasmodico, sedativo, digestivo, stomachico, carminativo, batterico. L’olio essenziale di Arancio amaro risulta utile per favorire il sonno, nei casi di ansia, per i dolori di stomaco, è un buon digestivo e stimola il metabolismo dell’epidermide e combattere quindi rughe, eczemi e dermatosi. Sciacqui e gargarismi con qualche goccia di quest’olio aiutano in caso di gengivite o di mal di gola.
Per le sue qualità aromatiche viene usato dall’industria cosmetica e alimentare.
CONSIGLI PRATICI
mettete una goccia di olio essenziale di Arancio amaro in un cucchiaino di miele di buona qualità e prendetelo in caso di necessità. Per ottenere un miglior risultato potete bere, a seguire, una tazzina di acqua calda o di camomilla. Potete eventualmen te anche diluire 5 gocce di olio essenziale in 1 cucchiaio da ta vola di olio di Mandorle dolci. Con questa miscela massaggiate lo stomaco, badando a farla penetrare completamente, con movimenti lievi dei polpastrelli. Coprite poi la parte con un panno di lana caldo e stendetevi finché non sarà scomparso il dolore.
in 50 ml di olio di germe di grano diluite 10 gocce di olio essenziale di Arancio amaro. Fate amalgamare con cura la miscela e usate quest’olio, due o tre volte alla settimana, la sera prima di coricarvi.
a 100 ml di acqua distillata aggiungete 5 gocce di olio essenziale di Arancio amaro, immergete una compressa di garza sterile, strizzatela e applicatela sulla parte interessata.

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi