22 Marzo 2019

Eritema

L’eritema è un arrossamento della pelle determinato dall’aumentato apporto di sangue ai vasi sanguigni del derma superficiale. L’eritema presenta dimensioni, forma e localizzazione varia. Può manifestarsi per cause fisiche (meccaniche, termiche, radianti), chimiche, infettive (micosi, malattie esantematiche infantili), emotive (rossore improvviso, localizzato a volto e collo, al verificarsi di situazioni imbarazzanti), oppure può essere provocato da farmaci, carenze vitaminiche o comparire in corso di reazioni allergiche.
Come dare sollievo  
Localmente si può dar sollievo alle lesioni con una lozione preparata diluendo 10 gocce di tintura madre di calendula e 10 di tintura madre di ortica in una tazza d’acqua. In caso di eritema solare è utile una crema al tè verde e genisteina, di recente commercializzazione, che può essere impiegata sia come preventivo che come curativo.
Rimedi omeopatici consigliati  
• Le zone interessate sono rosee, sollevate e calde; c’è desiderio di metterci sopra del ghiaccio, e si sente una sensazione locale di aghi o spilli: Apis mellifica. In caso di arrossamenti puntiformi, come se fosse scarlattina, oppure in caso di un arrossamento generale con calore intenso locale, e senso di espandere il calore a distanza: Belladonna.
• Con “pelle a chiazze di leopardo”, con arrossamenti che conflui scono uno con l’altro a dare il caratteristico disegno; è in genere presente un intenso prurito che non migliora grattando, e migliora un poco mettendoci sopra qualcosa di caldo: Rhus toxicodendron.
Nota per l’assunzione del rimedio  
Il rimedio prescelto va preso alla 9CH, 4 granuli, 3 volte al giorno, fino al miglioramento.
Le cure della fitoterapia  
• In tutti i casi di eritema, trattamento locale: porre sopra la sede dell’infiammazione alcune foglie fresche di sedum /semprevivo (da acquistare nei vivai), private della cuticola che le ricopre. In alternativa, applicare un leggero strato di gel di aloe arricchito con estratti di camomilla e/odi liquirizia. Queste creme sono un’ottima alternativa a quelle a base di cortisone, normalmente usate in questi casi.
• Eritema solare o da cause chimiche, per via interna: assumere 40 gocce di TM di pungitopo, in un po’ di acqua, 3 volte al dì, per 2 mesi. Ripetere se necessario, dopo un’interruzione di un mese. In alternativa, assumere Ginkgo biloba (estratto secco titolato in ginkgofiavonoidi 22-27% e in terpeni tot. 5%) 120- 240 mg al giorno, da abbinare alla liquirizia (estratto secco titolato in acido glicirrizico mm. 4%) 500-750 mg al dì in 2 somministrazioni,
Trattamento con i macerati glicerici  
In tutti i casi di eritema: assumere Ribes nigrum, 70 gocce tra le 8 e le 10 di mattina; 70 gocce di Juglans regia 15 minuti dopo pranzo; 70 gocce di Rosa canina 15 minuti dopo cena.
Trattameti con gli oligoelementi  
In caso di eritema nodoso, abbinare ai rimedi fitoterapici i seguenti oligoelementi.
rame-oro-argento, 1 fiala al mattino a digiuno, alternandola con 1 fiala di manganese, ogni giorno, fino a miglioramento.
• In caso di eritema polimorfo, abbinare ai rimedi fitoterapici i seguenti oligoelementi.
manganese-rame, i fiala al mattino a digiuno, alternandola con i fiala di zolfo. In caso di eritema solare, abbinare ai rimedi fitoterapici i seguenti oligoelementi.
manganese-rame, i fiala al mattino a digiuno.
Prevenzione  
• Eritema da pannolino: lasciare il neonato il più possibile senza pannolino. La cosa è fattibile solo in alcuni momenti della giornata e quando il clima non è troppo rigido. In alternativa, cambiare il piccolo molto spesso, in modo che l’urina e le feci non ristagnino sulla pelle.
• Eritema nodoso e polimorfo: il rafforzamento del sistema immunitario è l’unica prevenzione possibile per questi due tipi di eritema. Allo scopo, è necessario alimentarsi con cibi freschi, sani, privi di additivi chimici, fare regolarmente dell’esercizio fisico e assumere, dietro consiglio del proprio terapeuta, integratori alimentari come fermenti (meglio se privi di lattosio), vitamine (A e C) e sali minerali (selenio, zolfo organico).
• Eritema solare: prima dell’esposizione, non applicare sulla pelle profumi, oli essenziali e prodotti che li contengano. Utilizzare una crema per la protezione solare.
Tratto dal libro “I rimedi naturali per la Pelle” – RIZA

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi